In Edicola della Buona stampa:

Fratelli tutti

Lettera enciclica sulla fraternità e l’amicizia sociale

«Siamo stati fatti per la pienezza che si raggiunge solo nell’amore. Non possiamo lasciare che qualcuno rimanga “ai margini della vita”. Le nostre molteplici maschere, le nostre etichette e i nostri travestimenti cadano; è l’ora della verità. Ci chineremo per toccare e curare le ferite degli altri? Ci chineremo per caricarci sulle spalle gli uni gli altri? Questa è la sfida attuale, di cui non dobbiamo avere paura […] Quello che conta è avviare processi di incontro, processi che possono costruire un popolo capace di raccogliere le differenze. Armiamo i nostri figlòi con le armi del dialogo! Insegniamo loro la buona battaglia dell’incontro!»

Francesco

Categorie: Generico

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *